esarZH-CNhrcsnlenfrdeelhihuiditjakoplptrorusv

* Nota per gli utenti che non parlano spagnolo. Questo sito è consentito solo di scrivere in inglese o spagnolo, verranno eliminati i messaggi in altre lingue.

In pieno autunno vendita di automobili a causa della crisi, il mercato delle ibride ammicca fortuna e presenta un lieve miglioramento. Sebbene fattore economico rimane il valore principale da considerare quando si acquista un veicolo, e che molti stanno saltando sul carro del risparmio energetico e scommettere sull'ambiente. Il mondo automobilistico ha sentito lo shock della crisi globale, ma il futuro sembra un prototipo di vettura che unisce design e utilità risparmio.

Nel mezzo di un diffuso pessimismo, raggiunto dalle crisi economiche, c'è ancora un motivo per pensare al verde, e ancora di più quando osserviamo che i veicoli ibridi mantengono il loro livello di vendite. Tra i marchi che commercializzano i prototipi rispettosi dell'ambiente, la Toyota è quella che con il suo pioniere modello Pirus ha percepito un aumento maggiore, mentre, d'altra parte, le figure della Honda Civic Hibryd non hanno ricevuto così tante gioie dai loro produttori. Lexus, una delle aziende leader in questo campo con un massimo di tre modelli ibridi, LS 600h, GS 450h e RX 400h, ha mantenuto il proprio livello di vendite. A un passo dagli ibridi, sono le auto ecologiche, che a Citröen rappresentano il 50% della sua gamma.

Mentre alcuni prevedono che il futuro è nelle mani di questo tipo di auto, e che si tratta solo di tempo e sicurezza, molti altri sono ancora alla ricerca di potenza ed economia al momento di acquisire un nuovo veicolo. L'aspetto degli ibridi è simile a quello di un'auto convenzionale. La differenza sta nel suo interno, dove viene utilizzata più di una fonte di energia, combinando un motore a combustione interna e uno elettrico, al fine di ottimizzare le sue prestazioni.

Quando il motore a combustione interna funziona, lo fa con la massima efficienza. Se è necessaria più energia per generare le opere elettriche come generatore e carica le batterie del sistema. In altre situazioni, solo il motore elettrico funziona alimentando l'energia immagazzinata nella batteria.

{Youtube} EVZ-C8fVrP4 {/ youtube}

In generale, il veicolo ibrido si muove con l'elettricità immagazzinata nelle batterie a bassa velocità, come in città, e quando hai bisogno di più potenza, entra nel motore convenzionale. Oltre agli aspetti ecologici e ambientali, queste auto offrono una serie di vantaggi in termini di prestazioni e di guida, tra cui la virtuale assenza di rumore, e maggiore scorrevolezza e facilità d'uso. Inoltre, la ricarica è più veloce, riduce notevolmente il livello di consumo e l'emissione grado CO2 nell'atmosfera è molto inferiore a quella di una macchina convenzionale.

Finora, solo tre marche, Honda, Lexus e Toyota commercializzato un modello nel suo genere in Spagna, ma il fatto che altre aziende hanno annunciato poco uscita vetture simili conferma la forza di questo settore, dove produttori e sono profondamente coinvolti nello sviluppo di nuovi prototipi, come la Honda, che ha recentemente annunciato la sua previsione di lanciare un ibrido sportivo in 2010, auto-based CR-Z concept.

Ma non tutta la realtà è così favorevole alla creazione di ibridi, come il loro più grande problema è il costo. Le batterie che usano sono molto costosi, così ora stiamo studiando la possibilità di incorporare aria batterie per sostituire quelle attuali. Il nuovo sistema, il risultato delle indagini di un lavoratore Istituto Federale Svizzero di Tecnologia, negozi di energia utilizzando i pistoni per comprimere l'aria.

Questa nuova tecnologia potrebbe salvare la stessa quantità di carburante di auto ibride attuali che utilizzano la benzina e l'elettricità, ma sarebbe molto più economico. Questa aria compressa viene poi utilizzata per alimentare i pistoni e guidare il veicolo. Secondo le prime stime, questo sistema sarebbe solo 20% costo aggiuntivo rispetto al 200% richiede ibridi attuali.

L'idea non è nuova. La parte più difficile è quello di ottenere l'efficienza. Serbatoi di aria compressa immagazzinano molta meno energia rispetto alle batterie elettriche, e che limita il risparmio energetico. La proposta del capo del team di ricerca, l'ingegnere Lino Gazella, è quello di utilizzare l'energia pneumatica al posto di frenata.

Gazella sostituisce un motore a benzina due litri di 750 altri piccoli millilitri. Esso utilizza aria compressa per accelerare. L'aria densa fornisce ossigeno per bruciare più combustibile, una tecnica chiamata sovralimentazione.

Inoltre, le auto con propulsione ad aria compressa possono raggiungere a piedi 1.280 chilometri con una singola carica, e recargarían in meno di tre minuti. Ma per vedere questo progetto diventa realtà dovrà aspettare, ma il futuro è dipinto di verde e viene al mondo automobilistico di dire addio al fumo nero.

Ricerca MDM

Gruppi manuali condiviso

MANUALI 210

MANUALI 133

MANUALI 138

MANUALI 64

MDM Attività

gesù orlando luque ticona y 20656 altro ti sei iscritto al gruppo Manuali officina auto Ore 7 59 minuti
Anthony y 9525 altro ti sei iscritto al gruppo Moto Manuali officina Ore 9 5 minuti
FCO.VAZQUEZ piaciuto Aaron Gutierrez Llanes'S Profilo Ore 21 2 minuti

I cookie su questo sito vengono utilizzati per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità di social networking e analizzare il traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul vostro utilizzo del sito web con i nostri partner di social networking, di pubblicità e di analisi dei dati web che può combinare con altre informazioni fornite a loro o che hanno raccolto dal fatto uso dei suoi servizi. Per modificare le impostazioni o maggiori informazioni clicca su "Ulteriori informazioni".